Teste di Moro Verde seicento h 30 cm

Codice T0103 Categorie , , ,

Le Teste di Moro: non solo oggetti, ma custodi silenziosi di un’eredità culturale. Un tuffo nell’arte e nella storia siciliana.

220.00430.00

inserisci qui delle note aggiutive

Spedizione Gratuita

Spedizione assicurata contro danni e gratuita in tutta Italia

Prodotto Artigianale

Prodotti realizzati interamente a mano a Caltagirone

Assistenza
Rapida

Assistenza rapida per qualsiasi informazione

Pagamenti
sicuri

Pagamenti anche a rate o con carta tramite PayPal

Descrizione

Storia Incisa in Ceramica

Ogni Testa di Moro è un libro aperto sulla storia siciliana. Sculture in ceramica di Caltagirone che raccontano secoli di tradizioni. Queste Teste di Moro Verde Seicento, alte 30 cm, impreziositi da un decoro antico del Seicento, rivivono in ogni tratto verde e dettaglio accurato. Non sono solo oggetti, ma custodi silenziosi di un’eredità culturale.

Maestria Artigianale

Immaginate l’abilità di mani esperte che modellano argilla. L’arte di plasmare la ceramica diventa tangibile in queste Teste di Moro verde seicento. Ogni pezzo è modellato, cotto e dipinto a mano, riflettendo una dedizione che sfida l’era della produzione di massa. Questa coppia non è solo decorazione; è un dialogo con l’arte.

Teste di Moro Verde seicento: Colori della Terra

Il verde è il colore della natura, della vita. Sulle Teste di Moro, il verde si fonde con la terra di Caltagirone, creando un legame inscindibile tra opera e origine. Questo verde non è un semplice colore; è la voce della Sicilia che si esprime attraverso la ceramica, invitando la natura in casa vostra.

La Produzione dell’artigianato siciliano di Caltagirone

Nel proprio laboratorio situato a Caltagirone (Sicilia), ND Ceramiche produce oggetti d’arte in ceramica artistica, con materie prime di qualità, smalti e cottura a fuoco; questo rende ogni pezzo è unico ed inimitabile. L’artigianato siciliano, con le sue ceramiche vivaci, riflette la storia e la cultura di un’isola solare. Tra prestigiosi oggetti spiccano le famose Teste di Moro, le Pigne di Caltagirone, Piatti, Lumi ornamentali ricchi di colore e tradizione, di innovazione e design. Trovi inoltre una vasta gamma di pezzi unici, ciascuno accuratamente realizzato a mano, che incarnano i metodi tradizionali della lavorazione della Ceramica di Caltagirone. Ogni articolo riflette una dedizione all’arte che ha attraversato secoli, garantendo che l’autenticità di queste tecniche si mantenga viva. Questi oggetti non sono solo elementi decorativi, ma portatori di una storia e di un’eredità culturale che continua a prosperare nel tempo.

Chi torna da Caltagirone con un vaso, un piatto, un’anfora, una figura decorata, un piccolo presepe o qualunque altro oggetto in ceramica, ha fatto la scelta opportuna.

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso 6 kg
Altezza

Decoro

Modello

Larghezza

Genere

, ,

La Lavorazione delle nostre ceramiche

I nostri prodotti vengono modellati e decorati interamente a mano con preziosi smalti e cottura a fuoco nei nostri laboratori di Caltagirone. Ogni prodotto non sarà mai identico a un altro e questo rende ogni pezzo unico ed inimitabile.

La lavorazione dell’argilla è la prima fase dove viene selezionata un’argilla specifica, essa viene ripulita e si procede poi a impastarla per eliminare eventuali bolle d’aria e a renderla compatta per prevenire il formarsi di crepe nel prodotto finito.

E’ necessario che i manufatti in argilla essicchino completamente all’aria. A questa fase va dedicata una particolare cura, poiché una essiccazione omogenea e uniforme è garanzia di durevolezza dell’oggetto finito e soprattutto della coerenza della sua forma.

Terminata la delicata fase dell’essiccazione si procede con quella della cottura. Questa avviene in forni appositi, che raggiungono temperature comprese tra 800 °C e 2000 °C. Il processo può durare anche diverse ore ed è infatti necessario che la temperatura segua curve di crescita e decrescita graduali e prestabilite. In seguito alla cottura il prodotto subisce un’ulteriore riduzione di volume.

Ci sono molti modi di decorare e colorare la ceramica, anche in relazione al tipo di risultato che si desidera ottenere e alla cottura cui si sottoporrà il pezzo. La smaltatura di un pezzo in ceramica ha lo scopo di proteggere il pezzo dall’usura, di facilitarne la pulitura e la manutenzione e di decorarlo.

Dopo che si sia provveduto a smaltare la superficie dell’oggetto, si passa alla decorazione pittorica fatta a mano con pennello e colori ceramici. Questi colori ceramici sono ottenuti da ossidi minerali oppure da ossidi metallici addizionati di fondenti o indurenti.

Dopo la smaltatura e la decorazione si procede con una seconda cottura, il cui scopo è quello di fissare lo smalto all’oggetto. La seconda cottura porterà lo smalto a vetrificare, rendendolo lucido e impermeabile. Poiché l’umidità dello smalto è scarsa e i pericoli di rottura sono conseguentemente bassi, la curva della temperatura può essere innalzata più velocemente.

Prodotto Artigianale

Hai qualche domanda?